La classifica della reputazione online dei ministri a dicembre

Salvini per la prima volta frena la sua ascesa sui social. Conte resiste. Di Maio paga il caso dei lavoratori in nero del padre. L’osservatorio mensile di Reputation Science su L43.

Condividi questo articolo: