Guerra Ucraina, teorie complottiste e hashtag pro-Putin fra le fila dei No vax sui social

Da un’analisi di Reputation Science emerge come molti degli utenti e dei gruppi che durante la pandemia diffondevano fake news contro vaccini e Green Pass siano ora passati ad argomenti legati al conflitto con posizioni filorusse, che spesso però si intersecano ancora con il tema del coronavirus. Alla base l’ostilità contro gli Stati Uniti, l’Ue e il governo italiano.

L’articolo completo su Skytg24:

Condividi questo articolo: