Cairo in testa. Salgono Armani e Ravanelli

A gennaio due nomi della moda scalano la classifica Top Manager Reputation, l’Osservatorio permanente di Reputation Science sulla reputazione online dei vertici delle aziende attive in Italia. Giorgio Armani (56,28), spesso citato come il «Re della Moda», con la nuova collezione presentata a dicembre «interpreta al meglio la chiave di lettura della moda etica» e, grazie ai numerosi commenti positivi, conquista la decima posizione. Balzo in avanti anche per Renzo Rosso: menzionato nella classifica delle persone più influenti del mondo, scala cinque posizioni e rientra tra i primi quindici top manager per reputazione online (15°, 54,91). Dopo un mese, riottiene la prima posizione Urbano Cairo (73,84). Francesco Starace torna secondo con un punteggio di 71,71, citato per la presentazione dell’alleanza per l’economia sostenibile e per l’accordo con il Ministero della Giustizia per la formazione professionale dei detenuti. Chiude il podio John Elkann (68,76), che consolida il suo terzo posto, citato positivamente per la lettera scritta ai dipendenti e per la soddisfazione espressa dai sindacati in merito alla fusione con PSA.

L’articolo di Andrea Barchiesi, co-founder e Ceo di Reputation Science, su L’EconomiaCorriere della Sera:

Condividi questo articolo: