Bufera su Musk per un tweet contro Fauci e comunità Lgbtq+

Il proprietario di Twitter sotto accusa per una serie di tweet che, secondo i media americani, mostrerebbero la sua vera natura politica.

Una ricerca condotta dalla società di analisi Reputation Science ha evidenziato come nel mese di novembre 2022 “gli utenti della Rete che hanno citato Musk più volte sono stati quelli anglofoni. Tra fine ottobre e fine novembre 2022, i contenuti online in inglese sull’imprenditore sono stati quasi 25 milioni (il 92% delle principali lingue in esame). La lingua spagnola e quella portoghese raccolgono rispettivamente il 3% e il 2%, mentre francese, tedesco e italiano rappresentano circa l’1% del conversato online globale”.

Nel periodo oggetto di analisi, i contenuti online in italiano su Musk sono stati circa 200mila. “Un commento su quattro (24%) è negativo – si legge nello studio -. Tra le critiche più aspre, compaiono i commenti riferiti al licenziamento dei dipendenti. Le positività si fermano al 18% e hanno a che fare principalmente con altre attività imprenditoriali di Musk, come ad esempio il lancio di Artemis 1 nello spazio. La fetta più ampia di conversazioni è ascrivibile a un sentiment neutro (58%): al suo interno confluiscono articoli, commenti dalla bassa carica emotiva e tweet di utenti che non si sbilanciano né in positivo né in negativo. Il dato denota una grande capacità di generare alti livelli di buzz intorno alla propria figura che spesso, tuttavia, non portano alcun vantaggio reputazionale”.

L’articolo completo su La Repubblica:

Elon Musk_La Repubblica
Condividi questo articolo: